Che cos’è lo storytelling? Perché funziona, e in che modo puoi utilizzarlo
per rendere più efficace la tua narrazione di brand?

Lo storytelling è l’arte di raccontare storie applicata alla narrazione di brand o di prodotto e finalizzata al raggiungimento di un obiettivo di marketing (ad esempio la vendita, la notorietà, la generazione di lead, l’engagement…).

Da sempre, le migliori storie sono quelle che appassionano e coinvolgono chi le ascolta, creando con lui una connessione profonda basata sull’empatia e sull’immedesimazione. Questo è possibile grazie ad uno schema ricorrente che accomuna ogni narrazione efficace, dal mito alla fiaba, dal romanzo alla sceneggiatura al fumetto: l’arco di trasformazione del personaggio.

Si tratta di una struttura archetipica che si sviluppa in tre atti (situazione iniziale – sfida – soluzione) e che, pur cambiando nei contenuti, mantiene la sua funzione evolutiva invariata nel tempo, raccontando una storia universale di cambiamento.

Perché applicarla alla comunicazione di business è così importante?

Perché brand, prodotti e servizi non hanno solo un valore funzionale e pratico, ma sono anche portavoce di emozioni e valori intrinseci. Ognuno di questi scardina un universo semantico riconoscibile che, inserito all’interno dei tuoi contenuti, aiuta le persone a comprendere che la tua proposta è proprio ciò di cui hanno bisogno in questo momento.

1. Situazione iniziale: è il punto di partenza della storia, dove conosciamo il protagonista, il suo mondo e i suoi bisogni profondi.

2. Sfida: è la fase centrale della narrazione, in cui il protagonista si trova di fronte ad un problema che deve affrontare e che lo mette alla prova. Il problema è sempre correlato ai suoi bisogni profondi. In questa fase del racconto si colloca anche la catarsi, il momento di grazia in cui il protagonista, raggiunto il culmine delle difficoltà, riesce finalmente ad aprire gli occhi sulla sua forza e sull’opportunità di salvezza e risoluzione.

3. Soluzione: è la parte finale del racconto, in cui il protagonista ha finalmente trovato la soluzione al suo problema e può tornare cambiato nel suo mondo.

Ora immagina il protagonista della storia come il tuo cliente ideale, gli ostacoli e le sfide come i problemi con che deve affrontare nella vita reale, e il momento di grazia come i servizi e prodotti che puoi offrirgli, ossia la soluzione che gli donerà una nuova consapevolezza e gli permetterà di risolvere i suoi problemi e migliorare la sua quotidianità.

Questo modello narrativo di base è efficace perché:

  • Racconta una storia in cui il cliente si può riconoscere;
  • Stimola l’immaginazione e l’empatia;
  • Facilita l’identificazione emotiva in chi l’ascolta.


Con il potere della parole, anche tu puoi scrivere un contenuto coinvolgente, portando alla luce i punti di forza del tuo progetto e creando empatia con la tua community.

Vuoi imparare ad applicare lo Storytelling Archetipico alla tua narrazione di brand?
Compila il form sottostante e scarica il Workbook gratuito che ho preparato per te: